I contaminanti e i residui di pesticidi e farmaci veterinari nella catena alimentare sono un problema sanitario crescente per i consumatori di tutto il mondo. Mérieux NutriSciences fornisce test analitici per garantire la qualità dei prodotti contro un ampio spettro di contaminanti alimentari.

Mérieux NutriSciences - Food testing - Contaminanti e residui

I centri di eccellenza di Mérieux NutriSciences impiegano metodi eccellenti per il rilevamento di contaminanti tra cui pesticidi, micotossine, diossine, farmaci veterinari, metalli pesanti e sostanze radioattive. Sono disponibili servizi specializzati per analisi di allergeni e di organismi geneticamente modificati (OGM).

È disponibile una vasta gamma di strumenti per analisi in tracce di contaminanti e residui per ottenere risultati rapidi e precisi: UHPLC-MS/MS e GC-MS/MS triplo quadruplo, HPLC/MS/MS (trappola ionica) e UHPLC/Exactive (Orbitrap Technologies), UHPLC/DAD/TOF.

 

Mérieux NutriSciences offre servizi di testing di alto livello per la determinazione di MOSH e MOAH attraverso la tecnica  HPLC-GC-FID su:

  • alimenti
  • packaging (carta e cartone, film plastici)
  • simulanti alimentari (test di cessione in MPPO e olio)

Il fipronil è un acaricida, autorizzato come sostanza attiva nei fitosanitari in un numero limitato di colture conformemente al Reg. (EC) nr. 1107/2009, ma non è autorizzato come farmaco negli animali destinati alla produzione di alimenti.

L’amitraz è un insetticida autorizzato in suini e bovini, ma non negli avicoli.

Il fipronil e l’amitraz non sono ammessi nelle uova, né in muscolo e/o grasso di avicoli.

Scupri di più su fipronil e amitraz

Mérieux NutriSciences fornisce test affidabili per oltre 100 farmaci veterinari (ormoni, beta-agonisti, FANS, antibiotici, ecc.) in una ampia gamma di matrici alimentari. In base alle esigenze e alle matrici, Mérieux NutriSciences dispone di test singoli o multi-screening (LC-MS/MS e GC-MS/MS).

Le micotossine sono sostanze chimiche naturalmente presenti prodotte dalle muffe (funghi) che potrebbero contaminare prodotti agricoli quali noci, cereali, spezie e frutta secca. Gli alimenti contaminati da micotossine possono causare sintomi acuti e sono associati a un aumentato rischio di cancro da esposizione a lungo termine. Molti Paesi hanno adottato delle norme che limitano l’esposizione del consumatore alle micotossine tra cui aflatossine, fumonisine, patuline, tricoteceni e octratossine.

Le preoccupazioni per la salute umana imputabili alla presenza di pesticidi nei prodotti alimentari, nei mangimi e nell’acqua stanno spingendo i governi dei Paesi sviluppati e in via di sviluppo a fissare standard normativi rigorosi che ne regolamentino l’utilizzo. 

Il personale altamente qualificato di Mérieux NutriSciences garantisce che il prodotto soddisfi i requisiti normativi per oltre 600 pesticidi, in diversi Paesi ed esegue test analitici con ottime performance in moltissime matrici alimentari tra cui cereali, frutta e verdura, carne, pesce, latticini, grassi e bevande.

Con la denominazione convenzionale di “diossine”, si fa riferimento a un gruppo di sostanze policlorurate che appartengono alle due famiglie identificate come PCDD (policlorodibenzodiossine) e PCDF (policlorodibenzofurani). Si tratta quindi di sostanze di cui è accertata la tossicità per uomo e animali. La struttura di tali composti ne condiziona il grado di tossicità: in particolare, il 2,3,7,8-TCDD o TCDD è un inquinante alquanto immunotossico, teratogeno e cancerogeno. Quando si parla di “PCB diossina simili”, si intende una classe di composti aromatici biciclici costituiti da uno scheletro bifenilico variamente clorurato. Tra tutte le possibili sostanze, solo 12 congeneri dimostrano un’azione tossicologica paragonabile a quella delle diossine.  

Le caratteristiche chimico-fisiche (con particolare riferimento alla resistenza alla degradazione fisico-chimica e biologica) sono tali da consentirne una larga diffusione nell’ambiente. Tale stabilità alla degradazione è la caratteristica peculiare che provoca l’accumulo in varie matrici alimentari (erba, piante, ecc.) e la successiva propagazione lungo la catena alimentare. Secondo le evidenze scientifiche, i maggiori vettori alimentari di diossine e PCB diossina simili all’uomo sono i grassi di origine animale: sia le diossine sia i PCB diossina simili sono molto liposolubili e, una volta ingeriti, tendono a concentrarsi nei tessuti adiposi. 

L’acronimo PAH indica gli “Idrocarburi Policiclici Aromatici”: si tratta di una vasta classe di composti organici costituiti da due o più anelli aromatici; tali sostanze sono composte solo da carbonio e idrogeno senza altri eteroatomi. I PAH si formano principalmente per combustione incompleta o pirolisi della materia organica durante vari processi industriali. I PAH si trovano generalmente in miscele complesse fatte da centinaia di composti la cui struttura varia in funzione dei processi che li hanno generati. L’esposizione dell’uomo ai PAH avviene in differenti modi: per i non fumatori, l’esposizione più significativa è attraverso il cibo. I prodotti alimentari possono essere contaminati da sorgenti ambientali, processi di produzione industriale e anche da alcune preparazioni fatte in casa. I PAH sono sostanze dall’azione genotossica e cancerogena. 

Mérieux NutriSciences vanta oltre 10 anni di esperienza nell’analisi di diossine, PCB e PAH e dispone della strumentazione più avanzata e di personale qualificato per la gestione di servizi riguardanti molte sostanze implicate nei servizi di sicurezza alimentare e ambientale, in conformità agli standard normativi globali.

Livelli anche residuali di metalli pesanti tossici nei prodotti alimentari possono influire negativamente sulla salute umana. Mérieux NutriSciences fornisce test di routine per arsenico, cadmio, piombo, mercurio e tutti gli altri metalli pesanti utilizzando l’ICP/MS per garantire un’elevata sensibilità di analisi in matrici alimentari anche molto complesse, con particolare attenzione agli alimenti per l’infanzia.

Livelli anche minimi di radiazioni possono causare problemi alla salute tra cui cancro, malattie cardiache o disturbi del sistema immunitario.

I laboratori Mérieux NutriSciences sono specializzati nell’analisi della radioattività e misurano radiazioni ionizzanti nel cibo e nell’acqua per uso umano, nei mangimi e nelle matrici ambientali. In tutte le matrici, si misurano i radionuclidi gamma-emettitori, si quantifica l’attività totale di emissioni alfa e beta e si determina la presenza di trizio.

Le matrici più comunemente testate sono latte, formaggio, carne, pesce, prodotti a base di erbe, uova, funghi, more, succhi di frutta, alimenti, acqua.

I metodi di screening per la radioattività identificano e quantificano tutti i principali nuclidi radioattivi tra i quali i più comuni sono Cesio 134, Cesio 137, Stronzio 90 e Iodio 131

Potrebbero interessarti anche:

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!

Latest News
3 Luglio 2020
News
Non è raro imbattersi in monitoraggi ambientali da effettuare in edifici in cui si ritiene possa esserci la presenza sia di amianto che di fibre artificiali vetrose. In un’ottica di igiene ambienta...
2 Luglio 2020
News
Mérieux NutriSciences è lieta di annunciare la nascita del suo servizio e-commerce, MXNS.SHOP Con pochi click è da oggi possibile prenotare un’analisi su acque o terreni, ricevere a domicilio il ki...
3 Luglio 2020
News
Non è raro imbattersi in monitoraggi ambientali da effettuare in edifici in cui si ritiene possa esserci la presenza sia di amianto che di fibre artificiali vetrose. In un’ottica di igiene ambienta...
2 Luglio 2020
News
Mérieux NutriSciences è lieta di annunciare la nascita del suo servizio e-commerce, MXNS.SHOP Con pochi click è da oggi possibile prenotare un’analisi su acque o terreni, ricevere a domicilio il ki...