Mérieux NutriSciences - Linee guida monitoraggio aeriformi SIPRA
10 Dicembre 2018
|   LEGGI E NORME , NEWS
Pubblicate le linee guida sul monitoraggio degli aeriformi

A fine novembre, l’ISPRA ha annunciato la pubblicazione delle “Linee Guida sul monitoraggio degli aeriformi”. Il documento era molto atteso ed è frutto del lavoro dell’ISPRA e delle ARPA all’interno delle attività del Gruppo di Lavoro 9 del SNPA (Sistema Nazionale Protezione Ambiente), che ha definito e testato la procedura per la validazione dei dati derivanti dalle misure dirette di aeriformi e dei dati in campo all’interno dei procedimenti di bonifica da parte degli Enti di controllo.

Il campionamento dei soil gas ha diverse finalità in supporto all’attività di bonifica dei suoli contaminati:

  • definire l’estensione della sorgente di inquinamento,
  • individuare i corretti punti di campionamento di acque e terreni,
  • valutare il rischio di inalazione dei vapori,
  • verificare l’efficacia delle tecnologie di bonifica.

Diversamente, le misurazioni delle emissioni superficiali di gas e vapori che migrano verso l’atmosfera sono eseguite nelle stesse aree di bonifica, ma per valutare principalmente il rischio di inalazione dei vapori: rilevare la contaminazione permette di agire tempestivamente bloccando l’espansione dei composti volatili inquinanti.

È noto il dibattito su quali siano le tecniche più appropriate per la misurazione degli aeriformi e i diversi protocolli regionali riguardanti l’intrusione di vapori e l’utilizzo di misure di soil gas. Poiché tali protocolli adottano spesso procedure diverse nell’utilizzo di metodi e strumenti, risulta necessario delineare una procedura condivisa. È grazie alle sperimentazioni dei gruppi di lavoro e all’esperienza maturata dagli Istituti Scientifici e dagli Enti di controllo che è possibile redigere e aggiornare le Linee-guida per questo tipo di monitoraggi.

I documenti prodotti dal Gruppo di Lavoro 9 sono quindi da considerarsi come supporto tecnico a disposizione delle Agenzie e degli operatori pubblici e privati del settore per:

  • fornire indicazioni tecniche condivise a livello nazionale per la progettazione delle indagini sperimentali sugli aeriformi (soil gas survey, misure di flusso) nell’ambito dei procedimenti di bonifica,
  • definire una procedura operativa condivisa a livello nazionale per l’utilizzo dei dati derivanti dalle misure sperimentali di aeriformi all’interno dell’Analisi di Rischio dei siti contaminati.

Mérieux NutriSciences ha partecipato ad alcune campagne del Gruppo di Lavoro per la misurazione in parallelo di soil gas, di flusso di vapori con flux chamber (di diverse tipologie) e di aria ambiente. Eseguire campagne sperimentali che confrontino le tecniche e siano di supporto all’armonizzazione delle Linee-guida nazionali permette di lavorare con la certezza che i campioni prelevati siano significativi e rappresentativi, una base di partenza sicura per ragionamenti concreti in fase di valutazione dei risultati delle analisi.

Scopri di più sul monitoraggio degli aeriformi e sull’impiego delle flux chambers.