9 Settembre 2021
|   NEWS
I derivati idrossiantracenici: nuovo metodo
mxns_derivatiidrossiantracenici_hads_website_ita.gif

 

I derivati idrossiantracenici sono una classe di sostanze chimiche naturali presenti in diverse specie botaniche, utilizzate negli alimenti, nelle bevande e negli integratori alimentari per migliorare la funzione intestinale.

Regolamento (UE) 2021/468

Con il Reg. (UE) 2021/468 del 18 marzo 2021, la Commissione Europea ha modificato il Regolamento (CE) 1925/2006 sulle specie botaniche contenenti derivati dell’idrossiantracene.

Le opinioni scientifiche di EFSA e EMA

Nel 2016, la stessa Commissione Europea aveva chiesto all’EFSA di condurre uno studio scientifico sulla valutazione della sicurezza nell’impiego dei derivati dell’idrossiantracene negli alimenti in conformità con il Reg. (UE) 1925/2006. Nel gennaio 2018, l’EFSA ha dichiarato che i derivati idrossiantracenici dovrebbero essere considerati genotossici e cancerogeni e non essendo stata definita una dose giornaliera consigliata, tali sostanze dovrebbero essere vietate. A supporto di queste conclusioni, anche l’EMA nel 2019 ha concluso che la durata di assunzione deve essere limitata a massimo una settimana, per breve periodo in caso di costipazione occasionale, e prendere in considerazione gli effetti negativi di un uso improprio a lungo termine e anche la potenziale genotossicità e cancerogenicità degli antrachinoni e dei loro derivati.

Come può aiutarti Mérieux Nutrisciences?

Il team di Ricerca e Sviluppo di Mérieux NutriSciences ha progettato un metodo validato conformemente con il LMR di 1 mg/kg imposto dalla Commissione Europea in grado di quantificare le molecole che causerebbero effetti nocivi:

  • Emodina
  • Aloe-emodina
  • Dantrone
  • Aloina A
  • Aloina B
  • Somma di Aloina A e Aloina B
Need more information?

Contact us!

Latest News