Mérieux NutriSciences - Glifosato nei prodotti fitosanitari
2 Gennaio 2018
|   LEGGI E NORME , NEWS
Glifosato nei prodotti fitosanitari approvato per 5 anni

Con il Regolamento di esecuzione UE 2017/3224 del 12/12/2017, a partire dal 16 dicembre 2017, è stato autorizzato l’utilizzo del glifosato, l’erbicida più diffuso al mondo, per altri 5 anni.

Dopo due anni di dibattiti sulla sua tossicità la Commissione Europea ha rinnovato l’autorizzazione all’uso della sostanza, con alcune restrizioni in particolari aree tra cui parchi e giardini pubblici, campi da gioco e aree interne scolastiche.

È stato inoltre vietato l’uso del glifosato in suoli non utilizzati a scopo agricolo contenenti una percentuale di sabbia superiore all’80%, ai fini della protezione delle acque sotterranee.

In ambito alimentare invece, l’uso del glifosato è vietato solo prima della raccolta dei cereali, al solo scopo di ottimizzare il raccolto o la trebbiatura. 

La commissione ha optato per un periodo di approvazione di 5 anni e non di 15 tenendo conto del dibattito e delle posizioni degli Stati membri, delle recenti risoluzioni non vincolanti adottate dal Parlamento europeo, assicurando di perseguire un elevato livello di protezione della salute umana e dell'ambiente in linea con la legislazione dell'UE.

A seguito della recente “Iniziativa dei cittadini” (ICE), la Commissione ha fornito una spiegazione dettagliata delle norme europee sui pesticidi annunciando l'intenzione di proporre norme atte a migliorare la trasparenza e l'accesso pubblico ai dati grezzi degli studi scientifici presentati dall'industria.

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!