Mérieux NutriSciences - Analisi di fipronil in uova e prodotti a base di uova
29 Agosto 2017
|   NEWS , ALLERTA
Analisi di Fipronil in uova e prodotti a base di uova

Nelle ultime settimane, le agenzie sanitarie e governative hanno confermato la contaminazione delle uova con il Fipronil, un insetticida ed acaricida ad ampio spettro, molto comune anche nei prodotti per la cura degli animali 

L’uso di Fipronil non è autorizzato sul bestiame e, nonostante abbia una tossicità moderata per l’uomo, risulta altamente tossico per pesci, invertebrati acquatici ed api.

Cosa è successo

La crisi è scoppiata nei Paesi Bassi, dove le galline erano state trattate per il pidocchio rosso con Dega-19 (insetticida a base di Fipronil), che ha contaminato le uova poi distribuite in tutta Europa.

Dall'inizio di agosto, milioni di uova sono state distrutte e i prodotti a base di uova rimossi dagli scaffali di supermercati e negozi. Le uova contaminate sono state trovate principalmente in Belgio, Paesi Bassi, Francia, Svezia e Regno Unito.

Nelle uova, per le quali il Regolamento (CE) n. 396/2005 stabilisce i livelli massimi di Fipronil (0,005 mg/kg), sono stati trovati diversi campioni al di sopra di questo valore.

Mérieux NutriSciences, consapevole dei rischi derivanti da questa allerta e delle possibili implicazioni per le aziende alimentari, fornisce soluzioni per rispondere alle esigenze dei propri clienti con servizi di testing per il Fipronil e per i suoi metaboliti in tutte le matrici alimentari:

  • Analisi accreditata di residui di Fipronil e dei suoi metaboliti (UNI EN 15662:2009)
  • Screening esteso di pesticidi su tutte le matrici alimentari

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!