21 Ottobre 2021
|   NEWS
Alcaloidi pirrolizidinici: screening analitico conforme ai requisiti di legge
Mérieux NutriSciences - Alcaloidi Pirrolizidinici

 

Gli alcaloidi pirrolizidinici (AP) sono tossine biositetizzate solo dalle piante, specificatamente per difendersi da erbivori. È stato stimato che circa 6000 specie vegetali contengano alcaloidi pirrolizidinici, questi composti però sono tipicamente presenti in particolare in Boraginaceae, Asteraceae, Orchidaceae e Fabaceae.

Opinioni scientifiche e valutazioni del rischio

Numerosi prodotti alimentari di origine vegetale come cereali e prodotti derivati, erbe aromatiche, spezie, tè, infusi e miele possono contenere livelli significanti di tossine vegetali, pertanto questi alimenti sono stati identificati dall’EFSA come fonte di pericolo.
Nel 2011, l’EFSA ha pubblicato un’opinione scientifica sui rischi per la salute pubblica correlati alla presenza di alcaloidi pirrolizidinici negli alimenti e nei mangimi, concludendo che questi composti possono agire da cancerogeni genotossici negli essere umani. E, nel 2016, ha pubblicato uno studio sulla valutazione dell’esposizione agli alcaloidi pirrolizidinici, evidenziando un rischio maggiore per la popolazione più giovane e la necessità di continuare a studiare le potenziali fonti di questi composti soprattutto per proteggere le categorie di consumatori più vulnerabili.

Quadro regolatorio

A livello europeo, il regolamento che fissa i livelli massimi di alcaloidi pirrolizidinici in alcuni prodotti alimentari è il Reg.(CE) 1881/2006 riguardante i limiti massimi di contaminanti nei prodotti alimentari.
L’11 dicembre 2020 la Commissione Europea ha ritenuto necessario pubblicare il Regolamento (UE) 2020/2040 che modifica il precedente per quanto riguarda i tenori massimi di alcaloidi pirrolizidinici in alcuni prodotti alimentari, in particolare per infusioni e infusioni a base di erbe, tè, integratori alimentari e integratori a base di polline, erbe essiccate e semi di cumino.

Come può aiutarti Mérieux NutriSciences?

Mérieux NutriSciences, da sempre partner di riferimento per le industrie alimentari, identifica e quantifica selettivamente tramite LC-MS/MS gli alcaloidi pirrolizidinici, secondo le molecole e i limiti fissati dal Regolamento (CE) 1881/2006 e successive modifiche.
Il metodo è applicabile a diverse matrici: cereali e derivati, miele, infusi, , erbe e spezie, integratori alimentari, matrici complesse, inclusi anche gli alimenti per l’infanzia a base cereali.

Need more information?

Contact us!

Latest News
29 Novembre 2021
News
  I profumi sono molto più di una semplice reazione sensoriale. Grazie alle loro immense proprietà evocative, si imprimono nella mente e guidano i ricordi, costituendo un vero patrimonio o...
23 Novembre 2021
News
  I PFAS, composti per- e polifluoroalchilici, sono una famiglia di circa 5.000 composti sintetici. Sono sostanze chimiche altamente persistenti nell’ambiente e negli organismi viventi. ...