I test in vitro, adeguatamente validati, ragionevolmente e praticamente disponibili, affidabili e riproducibili, sono da considerare preferibili all’ utilizzo dei test in vivo ove possibile - ISO 10993-2, 2009.

Potrebbero interessarti anche: