1. Home
  2. Blog
  3. PFAS: contaminanti emergenti e persistenti
PFAS: contaminanti emergenti e persistenti
Giugno 14 2022

PFAS: contaminanti emergenti e persistenti

Evento

I composti per e polifluoroalchilici, PFAS, sono una famiglia di circa 5000 composti sintetici.

Queste sostanze vengono ampiamente utilizzate in applicazioni industriali e domestiche per le proprietà e la stabilità che le caratterizzano, come: rivestimenti resistenti a macchie e acqua per tessuti, rivestimenti resistenti all’olio, schiume antincendio, tensioattivi.

Per il loro legame fluoro-carbonio, estremamente difficile da disgregare, sono considerati composti persistenti, nonché contaminanti emergenti e pericolosi per l’ambiente e la salute umana in quanto sospetti interferenti endocrini, cancerogeni e immunotossici.

Industria alimentare: diverse fonti di contaminazione

In quanto sostanze altamente persistenti, sono molto difficili da abbattere nell’ambiente, anzi hanno la capacità di accumulare e possono coprire lunghe distanze lontano dalla fonte del loro rilascio.

Quali le maggiori fonti di contaminazione per l’industria alimentare?

  • Acqua
  • Ambiente (emissioni, acque di scarico, rifiuti)
  • Inquinamento del suolo
  • Packaging e materiali a contatto con gli alimenti

Tutte queste fonti di contaminazione mettono a forte rischio la sicurezza dei prodotti alimentari e la salute dei consumatori.

Europa: cosa sta cambiando a livello legislativo?

Ad oggi non ci sono limiti di legge per i PFAS negli alimenti, diverso è il contesto ambientale in cui sia in ambito europeo che locale esistono direttive e regolamenti.

L’Unione Europea sta lavorando alle bozze relative all’aggiornamento del Regolamento (CE) 1881/2006 per quanto riguarda l’introduzione di Limiti Massimi (LM) in prodotti di origine animale per: PFAS, PFOA, PFNA e PFHxS e a una bozza di Raccomandazione in merito al monitoraggio di alcuni PFAS a limiti fino a 1ppt negli alimenti, anche in prodotti di origine vegetale e baby food.

L’attività dell’EURL Group dedicata alle sostanze per e polifluoroalchiliche è terminata con la pubblicazione del Guidance Documents on Analytical for the determination of per- and polyfluoroalkyl substances in food and feed.

Con questi presupposti, è prevista come imminente la pubblicazione dei documenti di legge da parte dell’Unione Europea.

L’impatto sulla filiera agroalimentare

L’evidente cambiamento causerà un forte impatto su tutta la filiera agroalimentare.

Mérieux NutriSciences è già diversi anni che si occupa di analisi di PFAS in matrici ambientali, acque, rifiuti, packaging e alimenti ed è riconosciuta, soprattutto su territorio italiano, per l’expertise maturata.

I nostri laboratori sono pronti a rispondere alle esigenze di mercato attraverso l’utilizzo di tecnologie di ultima generazione, in grado di arrivare ai limiti di quantificazione richiesti dalle normative in uscita.

Ad oggi l’analisi è già accreditata per matrici ambientali e alimentari.

Giampaolo Perinello, Analytical Chemistry Senior Scientist, parlerà di questo il 7 luglio 2022 nel Capitolo 1 di una Serie di Webinar dedicati all’argomento PFAS:  “PFAS negli alimenti”.

Share it with your network
Contattaci! Per informazioni riguardo ai servizi offerti o per richiedere un preventivo.
Contattaci!
Mérieux NutriSciences Corporation ©2022