L’Allegato al Regolamento 1935/2004/CE elenca i materiali per i quali possono essere adottate misure specifiche a livello comunitario. Per la maggior parte dei materiali a contatto con gli alimenti però (carta e cartone, vetro, legno, sughero, metalli e leghe, tessuti, adesivi, resine a scambio ionico, inchiostri da stampa, siliconi, vernici e smalti, cere), non sono ancora state intraprese misure comuni a tutti i Paesi UE

Tali materiali rientrano quindi soltanto nelle disposizioni generali del predetto Regolamento: gli Stati Membri possono mantenere la legislazione nazionale vigente e adottare nuove normative sui materiali per i quali non sussistono specifiche misure europee.

Il Consiglio d'Europa ha stabilito raccomandazioni generali sui vari materiali in assenza di Regolamenti specifici.

Gli esperti di Food Contact Materials valutano piani analitici per materiali non regolamentati in modo specifico nell’Unione Europea in base a normative nazionali, Raccomandazioni del Consiglio d’Europa e protocolli studiati ad hoc per eseguire un risk assessment dei materiali e valutarne la criticità conformemente ai principi generali del regolamento quadro (valutazione della migrazione, analisi sensoriali, risk assessment, presenza di NIAS).

Potrebbero interessarti anche:

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!

Latest News
7 Dicembre 2021
News
  La presenza di allergeni non dichiarati negli alimenti è una delle maggiori cause di richiamo di prodotti dal mercato. Per questo motivo le Autorità di sicurezza alimentare richiedono ch...
2 Dicembre 2021
News
  Recentemente, FDA sta spingendo ad approfondire la presenza, o potenziale formazione, di alcuni tipi di impurezze nitrosamminiche endogene formatesi in diversi prodotti farmaceutici...
7 Dicembre 2021
News
  La presenza di allergeni non dichiarati negli alimenti è una delle maggiori cause di richiamo di prodotti dal mercato. Per questo motivo le Autorità di sicurezza alimentare richiedono ch...
2 Dicembre 2021
News
  Recentemente, FDA sta spingendo ad approfondire la presenza, o potenziale formazione, di alcuni tipi di impurezze nitrosamminiche endogene formatesi in diversi prodotti farmaceutici...