Il fango è un materiale semisolido che proviene dagli impianti di trattamento delle acque di scarico industriali o domestiche o dagli impianti di trattamento dei rifiuti.

Mérieux NutriSciences - Analisi di fanghi e residui per la concimazione

I fanghi sono considerati rifiuti ma le sempre più restrittive regolamentazioni e gli oneri economici per lo smaltimento, insieme all’ottica della “chiusura del cerchio” in tema di rifiuti, portano a considerare con sempre maggiore attenzione la possibilità di riutilizzo dei fanghi in agricoltura, tal quali o previo compostaggio. Tale soluzione, oltre a diminuire il quantitativo di materiale da smaltire, può rappresentare una valida strategia di concimazione con finalità agronomica. Un’alternativa è l’utilizzo di questa biomassa come fonte di energia alternativa, come materiale utile per la produzione di biogas.

I fanghi così valorizzati devono essere idonei e non contenere sostanze tossiche o nocive o bioaccumulabili che possano danneggiare l’uomo o l’ambiente in generale. Tali condizioni costituiscono il principio fondamentale su cui basare la valutazione dell’idoneità sul piano agronomico o per l’utilizzo negli impianti di biogas.

Mérieux NutriSciences effettua controlli analitici di fanghi provenienti da impianti di depurazione o su residui organici da impianti di trattamento rifiuti. Il servizio di testing consente la caratterizzazione dei fanghi e l’individuazione del loro corretto riutilizzo in agricoltura o nella produzione di biogas e per quelli provenienti da impianti di trattamento delle acque, può fornire preziose informazioni circa l’efficienza dei processi di purificazione.

Potrebbero interessarti anche: