La misura della radioattività consente di valutare quanto l’attività umana abbia contaminato l’ambiente naturale o di lavoro e di vita. Alcuni materiali possono contenere naturalmente radionuclidi o elementi radioattivi (classificati come NORM, Naturally Occurring Radioactive Materials), mentre in altri casi la radioattività è frutto di contaminazioni antropiche (TENORM, Technologically Enhanced Naturally Occurring Radioactive Material).

Mérieux NutriSciences - Misura della radioattività in solidi e aria

Le principali fonti industriali di elementi radioattivi sono le miniere, gli impianti di produzione dell’energia, gli impianti di trattamento delle acque, l’industria che utilizza minerali fosfatici per la produzione di fertilizzanti.

Mérieux NutriSciences esegue la determinazione dei radionuclidi gamma emittenti mediante spettrometro gamma equipaggiato con un rivelatore allo stato solido al germanio (HPGe, High Purity Germanium Detector). Si tratta di una indagine di screening che permette di rilevare gli impulsi provenienti dai fotoni energetici del campione in esame e che può essere effettuata su tutte le matrici ambientali. La maggior parte dei decadimenti radioattivi emette fotoni gamma con energie tipiche ben definite; è quindi possibile identificare e quantificare tutti i diversi radionuclidi presenti.

Nonostante l’apparente semplicità operativa nell’esecuzione della prova, sono numerosi i fattori che influenzano la sua corretta esecuzione come ad esempio, il pre-trattamento della matrice e l’omogeneità del campione, la scelta del contenitore e il suo corretto riempimento, il fondo ambientale e la taratura. Mérieux NutriSciences vanta una lunga esperienza in questo tipo di analisi che consente di superare agevolmente le difficoltà e fornire un dato affidabile.

Nel caso specifico delle matrici ambientali solide, si eseguono solitamente misurazioni su rifiuti/suoli contaminati in aree da bonificare e/o che sono state oggetto di attività industriali potenzialmente contaminanti. Si eseguono inoltre monitoraggi dell’aria ambiente in aree a rischio: in questo caso, si possono esaminare dei campioni di filtri di aspirazione aria ambiente ai fini di tutela della salute dei lavoratori e della popolazione.

Potrebbero interessarti anche:

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!

15 Ott.
2019