Il comfort abitativo e la qualità dell’aria negli ambienti di lavoro e di vita influenza la salute delle persone e la capacità di svolgere le attività quotidiane. A causa dell’inquinamento dell’aria negli ambienti chiusi e anche delle problematiche correlate al microclima o agli agenti inquinanti fisici, sono state identificate alcune conseguenze correlate alla salute e alle condizioni dell’edificio quale ambiente di lavoro o di vita o ambiente di vita collettivo (scuole, istituti). 

Mérieux NutriSciences - Inquinamento indoor di casa e uffici

Si tratta della Sick Building Syndrome, un fenomeno descritto per la prima volta negli Stati Uniti negli anni ’70 che caratterizza una particolare situazione di malessere degli occupanti di alcuni edifici i quali manifestavano sintomi come irritazione alle vie aeree, tosse, nausea e affaticamento e le cui cause sono ignote ma che scomparivano una volta lasciato l’ufficio o l’abitazione.

Negli anni ‘80, anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce la problematica legata all’inquinamento indoor e al cattivo microclima negli ambienti di lavoro: ci si convince sempre più che il problema non siano i residenti, ma che sia l’ufficio ad essere “malato” a causa dell’inquinamento dei locali.

Nonostante siano molti gli episodi significativi registrati in tutto il mondo, non esistono metodi ufficiali per diagnosticare la “Sindrome da edificio malato”: non è una patologia riconosciuta, ma una qualificazione generale che aiuta nel descrivere tale situazione particolare. È pur vero però che possono essere individuati i fattori concorrenti alla situazione di disagio: inquinanti derivanti da materiali da costruzione, scarsa ventilazione, inidonea gestione degli impianti di riscaldamento, inquinamento dell’aria indoor, rumori e vibrazioni anomali.

Mérieux NutriSciences studia i fattori che possono contribuire all’inquinamento indoor: agenti chimici, microbiologici e fisici e fornisce dati utili a valutare la salubrità degli edifici.

Tra i più comuni inquinanti dell’aria indoor da monitorare:

  • acido acetico proveniente da dispositivi a raggi X e siliconi;
  • anidride carbonica prodotta anche dalla respirazione umana, eccessiva in ambienti non ben ventilati o con ricambi d’aria insufficienti;
  • monossido di carbonio prodotto dal fumo di tabacco e da dispositivi alimentati con combustibili fossili;
  • formaldeide presente in colle, adesivi, tessuti e pannelli di arredo;
  • ossidi di azoto da fumo e saldature;
  • ozono emesso, ad esempio, dalle macchine fotocopiatrici;
  • radon, un gas radioattivo che può essere presente nei materiali di costruzione;
  • Composti Organici Volatili provenienti da diverse fonti come pitture, insetticidi, macchinari, ecc.;
  • gas inorganici vari;
  • amianto o fibre sintetiche usate per l’isolamento;
  • contaminanti microbiologici, inclusi virus, funghi, muffe, batteri.

Per gli ambienti indoor, Mérieux NutriSciences è inoltre in grado di monitorare gli agenti fisici che possono incidere sul benessere e sulla salute degli occupanti degli edifici: rumore, vibrazioni, microclima e stress termico.

 

Potrebbero interessarti anche:

Ti servono maggiori informazioni?

Contattaci!

Latest News
3 Luglio 2020
News
Non è raro imbattersi in monitoraggi ambientali da effettuare in edifici in cui si ritiene possa esserci la presenza sia di amianto che di fibre artificiali vetrose. In un’ottica di igiene ambienta...
2 Luglio 2020
News
Mérieux NutriSciences è lieta di annunciare la nascita del suo servizio e-commerce, MXNS.SHOP Con pochi click è da oggi possibile prenotare un’analisi su acque o terreni, ricevere a domicilio il ki...
3 Luglio 2020
News
Non è raro imbattersi in monitoraggi ambientali da effettuare in edifici in cui si ritiene possa esserci la presenza sia di amianto che di fibre artificiali vetrose. In un’ottica di igiene ambienta...
2 Luglio 2020
News
Mérieux NutriSciences è lieta di annunciare la nascita del suo servizio e-commerce, MXNS.SHOP Con pochi click è da oggi possibile prenotare un’analisi su acque o terreni, ricevere a domicilio il ki...